LUOGO CAPANNORI (LU). ITALIA
ANNO 2016
PROGETTO OKS ARCHITETTI
COLLABORATORI M. BUORO (PAESAGGIO) + E. FONTANA, K.F. GEMIGNANI, F. DI SANTORO (PROGETTAZIONE) + P. COSTA (SOCIOLOGIA)
PROGRAMMA MASTERPLAN
TIPO CONCORSO DI IDEE

L'immagine che può riassumere il progetto è quella di una grande spina centrale che taglia la città da nord a sud, diventando cosi un elemento catalizzatore di vecchie e nuove attività. La grande dorsale principale viene intercettata da assi secondari che, assieme ad altre direttrici minori, contribuiscono a generare lo scheletro della nuova città e ad organizzare le varie funzioni, attività e spazi comuni. All'interno del masterplan si possono trovare tre macro-aree: “funzionale” (uffici, strutture ricettive e sportive, scuole, area sanitaria, residenze) “fondativa” (chiesa, residenze, strutture ricettive, negozi) e “cerniera” (stazione treni, co-working, residenze). Molti dei processi messi in atto attraverso gli interventi contenuti nel Masterplan, sono strettamente collegati alle trasformazioni sociali che esso cerca di innescare.