LUOGO FIRENZE. ITALIA
ANNO 2019
PROGETTO OKS ARCHITETTI + STUDIO63 + ARCH. G. SALAMONE
IMPRESA GERVASI SPA + ELLEGI SERVICE SRL
COLLABORATORI ARCH. LORENZO NOFRONI, LORENZO BACCI, ENRICO CASINI, ILENIA PATRì
PROGRAMMA EDIFICIO POLIFUNZIONALE
TIPO GARA D’APPALTO

La nuova centrale sarà un luogo simbolo per una città che vuole diventare eco-responsabile. La nostra visione è quella di trasformare l’edificio da freddo e inorganico elemento architettonico a vero e proprio organismo, composto da parti abiotiche e da parti biotiche e animato dalle persone che lo visiteranno. Un luogo vivo, intelligente e sensibile, un luogo nel quale la vegetazione e l’architettura trovano una nuova forma di sintesi in un edificio che restituisce all’ambiente aria pulita ed energia. Come un essere vivente, la “centrale botanica” si compone di vari organi: la scala, la sala caldaie e il tetto. Attraverso gli organi, i visitatori potranno interagire con l’organismo attraverso suoni, luci, colori, profumi, sapori e sensazioni tattili.