LUOGO SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR). ITALIA
ANNO 2018
PROGETTO OKS ARCHITETTI + ARCHISETTI
COLLABORATORI CRISTINA BARTOLUCCI, GIULIA VANNI
PROGRAMMA CIMITERO
TIPO CONCORSO DI PROGETTAZIONE (MENZIONE D’ONORE)

Il progetto per l'ampliamento del cimitero, sarà un alternativa alle periferie cimiteriali: costruire un luogo dove l’oblio conviva con la memoria, in un graduale passaggio dal personale al collettivo. Un taglio centrale individua l'ingresso al cimitero comunale di San Pancrazio, dove la copertura grava come un velo dorato teso sopra il volume dei servizi. Superato il volume di ingresso, contenente la camera mortuaria, il deposito, i sevizi igienici e un locale destinato al cimitero degli animali, ci si trova all'inizio di un viale centrale che percorre per tutta la sua lunghezza il nuovo ampliamento del cimitero. Una volta percorso si accede, tramite una “fessura”, nello spazio a corte centrale circondato dai colombari. Al centro il giardino delle rimembranze, caratterizzato dalla presenza di alberi di ulivo e da una perimetrale vasca d'acqua, elementi identificativi del territorio ma anche iconografici della tradizione cristiana. L'ulivo è infatti simbolo della rigenerazione e simbolo di pace. Sullo specchio d'acqua perimetrale riflette infinitamente una quinta marmorea, contenente gli ossari, che cela l'intimità del passaggio porticato dell'intero complesso.